Finalmente calma piatta, forse…

Inizio di settimana: da Neuro per la gente normale, come logico che sia dopo un fine settimana di relax, ma per l’hockey made in Italy abbiamo vissuto tanti cambi in corsa e ritorni eccellenti. Eccome, se pensate che ad Asiago è stato “scaricato”, per fare posto a quel Bellissimo, garanzia assoluta di rendimento e non a caso miglior giocatore della scorsa stagione. Adam Dennis ad Alleghe: sembrava una barzelletta, e invece il buon presidentissimo (e generosissimo, chapeau) Rossi ha portato in riva al lago un top-player, in grado di cambiare gli equilibri della stagione:piano, tra l’Alleghe e le prime, almeno sulla carta, c’è ancora un gap importante, ma un portiere così (che vale mezza squadra, sia chiaro) porta a pensare positivo. A Renon intanto non sanno più che pesce pigliare: il salmone finlandese è sguazzato via, e all’appello manca un terzino con la “T” a carattere cubitali. A proposito, cirocolava una voce sull’Altopiano altoatesino che riguardava una vecchia conoscenza dell’hockey nostrano: Martin Wilde, notissimo a Cortina e Bolzano (dove avrebbe meritato un’altra chance) è stato contattato dal Renon: troppa la differenza tra domanda e offerta ma forse, Wilde (che intanto pare stia portando avanti con successo l’attività di fornitore di medicinali) potrebbe anche cambiare idea. Vedremo. Chiusura con il Bolzano. Scandella sa tanto di bufala, anche se voci insistenti lo davano per certo a Bolzano: La buona notizia è che Fretter rimarrà, ora motivato più che mai dopo l’arrivo del super-centro Danny Irmen. Si aspetta Gordon, ancora alle prese con problemi di natura fisica, ma se il tridente dovesse formarsi quanto prima sul ghiaccio, allora ne vedremo delle belle. Ultima nota: in Val di Fassa è cacia aperta ad un difensore ceco: che andrà a rinforzare il pacchetto arretrato. Per la serie: calma piatta. Almeno sembra, anche se le soprese sono sempre dietro l’angolo. Avete presente gli alberghi o i porti di mare? da noi vale sempre il detto: “c’è chi va, c’è chi viene”. Guai a smentirci, anche questa volta.calciomercato.jpg

 

 

 

Finalmente calma piatta, forse…ultima modifica: 2010-10-12T20:37:00+00:00da tl-pg
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento